SIEGFRIED di Richard Wagner al Teatro La Fenice di Venezia

 

 

programma eventi spettacoli

SIEGFRIED di Richard Wagner

Luogo: Teatro La Fenice
Direttore: Jeffrey Tate
Tipologia: STAGIONE LIRICA E BALLETTO 2006-2007 – LIRICA

Richard Wagner (Lipsia 1813 – Venezia 1883) trasse l’argomento della tetralogia, monumento capitale della cultura europea, dai poemi dell’Edda (XIII secolo) e dal componimento medievale Nibelungenlied. Mediante il mito Wagner creò un’arte che si rivolgeva «a un mondo affratellato, libero dall’illusione della potenza, dal dominio dell’oro, i cui fondamenti sono la giustizia e l’amore» (Thomas Mann). Ma nel corso della lunga elaborazione l’autore modificò il proprio punto di vista in modo sostanziale, passando da una visione ottimistica del futuro, propria dei moti rivoluzionari in Germania del 1848 (cui il musicista aderì), a una posizione più pessimistica intorno al 1854, influenzata dal pensiero di Schopenauer, che lo indusse a modificare il finale dell’Anello. I primi appunti e la versificazione di Siegfried risalgono al 1851-52. Nel componimento incentrato sul fanciullo, figlio di Siegmund e di Sieglinde, si narrano le vicende del giovane eroe che nella fucina di Mime, nano che si finge suo genitore, salda la spada Nothung e giunge infine alla roccia fiammeggiante di Brünnhilde, dove la valchiria era stata addormentata dal padre alla fine della ‘giornata’ precedente. Wagner organizzò in modo fortemente simmetrico il libretto (il primo atto ha tre scene, ciascuna con due personaggi, il secondo atto è formato pure da tre scene ma con tre personaggi, il terzo atto è speculare al primo con tre scene e due personaggi ciascuno). L’elemento fiabesco è particolarmente insistito: il giovane che non conosce la paura sfida il mondo che lo circonda quasi per gioco e apprenderà la vertiginosa sensazione non affrontando mostri o pericoli, ma attraverso la conoscenza di ciò che è ‘altro’, il principio femminile in contrapposizione a quello maschile. Il risveglio di Brünnhilde, come quello della Bella addormentata, rappresenta una conclusione netta, conchiusa, che segna il raggiungimento della perfetta felicità, destinata a corrompersi e a svanire solo nel corso della ‘giornata’ seguente. La composizione musicale ebbe inizio nel settembre 1856, ma nel giugno 1857 Wagner interruppe il lavoro nel secondo atto, nel punto in cui Siegfried si riposa sotto un tiglio: per dodici anni, fino al 1869, l’opera restò incompiuta e fu ultimata solo nel febbraio 1871, dopo che egli si era cimentato con il Tristano e Isotta (1865) e I maestri cantori (1868). Nonostante la lunga interruzione, anche Siegfried é stilisticamente unitario, anche se il terzo atto rivela una maturità artistica, una saldezza costruttiva nell’impiego dei temi possibile solo al compositore delle due opere precedenti. La fiaba, sottratta al tempo storico e mitico, si esplicita in alcuni motivi caratteristici, come il «mormorio della foresta», il «canto degli uccelli», lo «squillo del corno», che con la loro vivida immediatezza sembrano frapporsi all’inesorabile, per quanto dilatato, percorso armonico cadenzale e disegnare momenti di sogno.

SIEGFRIED
seconda giornata della sagra scenica Der Ring des Nibelungen in tre atti

libretto e musica di Richard Wagner
maestro concertatore e direttore: Jeffrey Tate
una produzione: Robert Carsen e Patrick Kinmonth
regia: Robert Carsen
scene e costumi: Patrick Kinmonth
light designer: Manfred Voss
Orchestra del Teatro La Fenice
in lingua originale con sopratitoli in italiano
costumi, scene e parti della decorazione realizzati nel laboratorio dell’Oper der Stadt Köln

PERSONAGGI ED INTERPRETI
Siegfried – Stefan Vinke
Mime – Wolfgang Ablinger-Sperrhacke
Viandante – Greer Grimsley
Alberich – Werner Van Mechelen
Fafner – Bjarni Thor Kristinsson
Erda – Anne Pellekoorne
Brünnhilde – Susan Bullock
Voce di un uccello della foresta – Inka Rinn

DATE SPETTACOLI
14/06/2007 – ore 18.00 turno A
17/06/2007 – ore 15.30 tuno B
20/06/2007 – ore 18.00 turno E
23/06/2007 – ore 15.30 turno C
26/06/2007 – ore 18.00 turno D

Info: www.teatrolafenice.it
Info biglietti: http://www.teatrolafenice.it/static/biglietteria.php
Archivio storico: http://www.archiviostoricolafenice.org/fenice/GladReq/index.jsp

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: