Carnevale di Venezia 2008: 5 sensi più 1

logo-2008 2Il Carnevale di Venezia deriva dalla fusione di diverse tradizioni: dai culti dionisiaci della Grecia ai Saturnalia latini. In generale questi riti contrassegnavano il passaggio dall’inverno alla primavera e contemplavano l’uso di maschere e di rappresentazioni simboliche.

Periodo in cui apparentemente tutto era concesso, pareva incarnare il mito del mondo alla rovescia.

In realtà il Carnevale di Venezia era anche una forma di rigido controllo delle pulsioni, e la spinta verso l’eccesso costituiva una concessione per un tempo prestabilito.

E a Venezia, società rigidamente oligarchica, era necessario dare l’illusione ai ceti più umili di diventare simili ai potenti, pur con una maschera sul volto.

Il Carnevale di Venezia iniziava normalmente il 26 dicembre per concludersi il giorno delle Ceneri, ma potevano essere concesse licenze carnascialesche per l’utilizzo delle maschere fin dal 1° ottobre.

5 sensi più 1In poche parole, il Carnevale di Venezia poteva durare anche alcuni mesi, e questo ha certamente contribuito a creare l’immagine di Venezia come una città dedita al divertimento.

Si rinnova ancora oggi la tradizione del Carnevale di Venezia che, pur conservando il carattere liberatorio, oggi è un fenomeno di costume che vede maschere provenienti da tutto il mondo che sfilano per le vie di Venezia per il piacere di migliaia di obiettivi.

 

 

Carnevale di Venezia 2008Palazzo Ducale a VeneziaVenezia

Nonostante i continui sforzi degli organizzatori e del Comune di Venezia per la distribuzione degli eventi, si consiglia di evitare le zone centrali dei giorni caldi.

 

A breve sarà anche disponibile il calendario ufficiale del Carnevale di Venezia 2008. Nel frattempo ecco una presentazione del tema assunto dagli organizzatori per quest’anno.

Ogni sestiere di Venezia corrisponde così ad un senso e l’intero programma di eventi riguarda la stimolazione dei 5 sensi più uno: la mente.

1. Dorsoduro – Tatto
carnevale-venezia 005

“Carnevale al buio” – Dialogo nel buio per il Carnevale di Venezia 2008.
Una festa-percorso di Carnevale completamente al buio, in collaborazione con l’Istituto Italiano dei Ciechi, basata su una mostra che sta ottenendo record di visitatori in tutto il mondo, in cui gruppi di persone guidati da non vedenti compiono un percorso sensoriale completamente al buio.
Dal 25 gennaio al 5 febbraio 2008.

 

2. Santa Croce – Olfatto
carnevale-venezia 006“Incontri”- Progetto Bagliori a cura di Pietro Chiarenza
Il debutto nazionale dello spettacolo “Incontri”, riletto nell’esaltazione dell’olfatto: protagonisti gli incensi e i loro profumi all’interno di uno show di 50′ fatto di danza, fuochi ed elementi circensi.
Dal 31 gennaio al 5 febbraio 2008, a Campo San Giacomo all’Orio.

3. Cannaregio – Gusto
carnevale-venezia 007In collaborazione con i ristoratori della zona, un percorso carnevalesco fatto di cibo, di vino e di performance a tematica gastronomica.
Dal 27 gennaio, Fondamenta Cannaregio- Ponte delle Guglie, Campo Santi Apostoli

4. Castello – Udito
carnevale-venezia 008Progetto “Venezia Porta dell’Est”
I ritmi dell’est approdano al Padiglione Italia della Biennale, con un programma di alta qualità che vede coinvolti oltre 150 tra musicisti, dj, attori per oltre 46 ore di spettacolo. Un mix di musica dal vivo, ritmi popolari, installazioni video, dj session, musica etnica, etno-elettronica, etno-rock e ambient.
Dal 31 gennaio, Padiglione Italia, Giardini della Biennale

5. San Polo – Vista
carnevale-venezia 009Il lampadario di Jacopo Foggini e le session musicali. Uno dei lampadari più grandi al mondo accompagna le session musicali nelle serate di Campo Bella Vienna, in un’alternanza di dj set e musica dal vivo.
Dal 31 gennaio, Campo Bella Vienna

San Polo per i bambini.
Una pista di pattinaggio sul ghiaccio, un grande occhio proiettato sulla superficie, 2 occhi gonfiabili, un laboratorio di pittura e l’animazione per i più piccoli: questa l’ambientazione del Carnevale dedicata ai bambini.
Dal 25 gennaio in Campo San Polo

6. San Marco- 6° senso-mente
carnevale-venezia 004Il palco Sensation. Un palco ideato per il concept di questo Carnevale Sensation: una grande calotta in stile pop che ospiterà artisti, spettacoli, concerti, piccoli e grandi eventi del Carnevale 2008 di Venezia.

Il volo della colombina.
Un evento speciale, rivisitato, inaugura l’apertura del Carnevale di Venezia 2008.
Domenica 27 gennaio, Piazza San Marco, ore 12.00

Sensation Show
L’evento simbolo di questo Carnevale, uno show serale in prime time, in cui i sensi e la loro declinazione spettacolare saranno i protagonisti.
Venerdì 1 febbraio, Sabato 2 febbraio, Piazza San Marco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: