Conferenza a San Donà di Piave: “Archeologia lagunare – Un Viaggio lungo 2000 anni”

20090404 laguna-venezia 088L’Associazione Naturalistica Sandonatese presenta Venerdì 24 aprile 2009, alle ore 20.45, presso la Saletta conferenze del Centro Culturale “Leonardo da Vinci” di San Donà di Piave la conferenza dal titolo: “ARCHEOLOGIA LAGUNARE – UN VIAGGIO LUNGO 2000 ANNI” con la partecipazione dell’archeologo Marco Bortoletto.

La leggenda vuole che la laguna sia stata colonizzata nei primi secoli dell’Era Volgare da popolazioni provenienti dai territori veneti, scacciate dalle migrazioni ricorrenti di popoli che a loro volta giungevano dall’Europa Orientale o Centrale.
Che si tratti di una leggenda gli studiosi di storia l’hanno attestato in termini ormai inequivocabili: la laguna di Venezia non solo era frequentata e ospitava insediamenti in Epoca Romana, ma era frequentata anche in precedenza da popolazioni dedite alla caccia, pesca e raccolta.
L’esplorazione archeologica della stessa laguna, alla scoperta dei suoi numerosi segreti e delle radici dei suoi miti e delle leggende numerose che ancora ne avvolgono il passato, costituisce un’avventura relativamente recente. Scavare nel fango, riesumare testimonianze della cultura e dell’economia umane sepolte dai sedimenti di marea e leggere reperti lapidei e lignei scarsi e fragili, costituisce un esercizio difficile e riservato soltanto ad esperti particolarmente preparati e motivati.
La stessa archeologia lagunare, se si escludono ritrovamenti fortuiti, è stata avviata con criteri propriamente scientifici soltanto nella seconda metà del Novecento. Essa ha conosciuto momenti di autentico entusiasmo quando, l’impegno dei primi, tenaci pionieri è riuscito a risolvere enigmi difficili e a ridisegnare la geografia della laguna romana o medioevale.
Di questa avventura esplorativa, che ancora continua e che si rinnova ogniqualvolta un canale lagunare viene posto in asciutta per essere sottoposto ad escavazione, parlerà Marco Bortoletto. Archeologo professionista impegnato nella ricerca di un passato che gli elementi dell’ambiente lagunare sembrano voler seppellire e cancellare con protervia, quasi che la storia abbia appunto a confondersi con la leggenda, egli svelerà i segreti della città sorta dall’acqua come una Venere lapidea. Le sue immagini e le sue parole condurranno attraverso meandri dimenticati e su fondali in cui giace l’identità e la cultura dei primi Veneziani. E sarà come viaggiare nel tempo della storia, alla scoperta di segreti di fascino inusuale e fino al presente, che esprime una realtà ancora in costante divenire.
Una realtà le cui radici affondano, come nel passato, nel fango scuro della laguna.

Altri links interessanti:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: